"Non avere nella tua casa nulla che tu non sappia utile,
o che non creda bello."
William Morris, La bellezza della vita, 1880
Detrazioni 50% e 65% verso la conferma - 16/10/2013
Nella legge di stabilità approvata ieri in Consiglio dei ministri, contrariamente a quanto ci si aspettava vedendo le bozze in circolazione, non c'è la riduzione progressiva ventilata dei due sgravi fiscali, quello del 65% per gli interventi di efficienza energetica e quello del 50% per le ristrutturazioni edilizie semplici.
Fino al 31 dicembre 2014 i due bonus resteranno come sono: appunto al 65% per gli interventi di efficienza energetica e al 50% per le ristrutturazioni edilizie semplici, che come ben sappiamo comprendono anche l'installazione di impianti fotovoltaici.
La riduzione progressiva delle percentuali è prevista solo a partire dal 2015, quando l'ecobonus scenderà dal 65 al 50% e lo sgravio per le ristrutturazioni dal 50 al 40%, mentre nel 2016 la quota detratta sarà del 36% per entrambe le misure.
La legge di stabilità ora deve passare per il Parlamento che ha tempo fino al 31 dicembre per esaminarla ed emendarla.

Fonte Qualenergia.it

< indietro
© Scala Amministrazioni Condominiali SRL - Via Matteotti 12 20068 Peschiera Borromeo MI
email info@amministrazionescala.com P.E.C. posta@pec.amministrazionescala.com - privacy