"Stare in casa significa poter assaporare il piacere di sapere che fuori c'è un paesaggio meraviglioso e, quando vuoi, apri la porta o la finestra e lo guardi. Deve esserci lo sforzo del gesto.
Il desiderio va centellinato, perché sia più profondo."
Roberto Peregalli, I luoghi e la polvere, 2010
Nuovo aumento aliquota IVA - 01/10/2013
Scatta oggi l’aumento dell’aliquota IVA ordinaria dal 21% al 22%. Le aliquote ridotte del 10% e del 4% restano invariate. L’aumento era stato previsto dal D.L. 98/2011, articolo 40, convertito nella L. 111/2011 e doveva entrare in vigore il 01 luglio 2013. Successivamente il D.L. 76/2013, articolo 11, comma 1, aveva prorogato l’entrata in vigore della nuova aliquota al 01 ottobre 2013. Era stato annunciato un nuovo decreto che avrebbe ulteriormente prorogato o revocato l’aumento ma purtroppo tanto non è accaduto e pertanto da oggi, a puro titolo esemplificativo, l’aumento sarà applicato a:

- fatture emesse dai professionisti, comprese quelle emesse dagli amministratori titolari di partita IVA (ad eccezione dei “nuovi minimi”);
- bollette per l’illuminazione degli spazi comuni e per la forza motrice;
- acquisti di taluni beni (lampadine, fotocopie, materiali per interventi di recupero, ecc.);
- fatture emesse per interventi di manutenzione su parti comuni di edifici privi del requisito della prevalente destinazione residenziale;
- Interventi di autoespurgo senza trasporto a rifiuto di liquami;
- Interventi di pulizia degli spazi comuni.

Roma, 01/10/2013
(Ufficio fiscale A.N.AMM.I.)

< indietro
© Scala Amministrazioni Condominiali SRL - Via Matteotti 12 20068 Peschiera Borromeo MI
email info@amministrazionescala.com P.E.C. posta@pec.amministrazionescala.com - privacy